Questioni urbanistiche e terremoto giudiziario a Venosa: lettera al Sindaco sulle irregolarità nell’autorizzazione della struttura commerciale lungo la via Appia

Sul tema il gruppo politico aveva programmato di organizzare un convegno con i tecnici locali e la partecipazione di autorevoli urbanisti regionali, per cercare una verità non di parte agli interrogativi posti.
Il silenzio degli Uffici regionali preposti al settore, ma ancor più del Sindaco di Venosa, ha fatto ritenere che non vi fosse alcun interesse alla ricerca di una verità approfondita e condivisa e perciò è stato ritenuto inutile proseguire nell’iniziativa di organizzare il convegno programmato. 
Venosa merita di più
non si è tuttavia sottratta al dovere di rappresentare le ragioni sulle quali poggia il giudizio che ha espresso nel comizio pubblico del 15 dicembre e nel successivo volantino/manifesto del 23 dicembre, rimettendo al sindaco ogni valutazione circa la fondatezza e la rilevanza  delle ragioni esposte e, di conseguenza, l’adozione dei più opportuni provvedimenti, compresi quelli di autotutela previsti dall’ordinamento.

La lettera, indirizzata oltre che al sindaco ai consiglieri comunali, alle autorità regionali del settore e agli urbanisti già contattati per il convegno, è riportata qui di seguito.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.